CANDELETTE DI PRERISCALDO                                                 a                                                                                                                                                                

 

 

 

 

 

 

 

 

           Le    candelette  di     preriscaldo   di    solito   sono   alimentate  a  12Volt,
           direttamente da un relÚ.
           Vi sono anche candelette che vengono alimentate a 6Volt in serie di due.
           Il difetto delle candelette di preriscaldo, Ú principalmente l'invecchiamento
           dell'elemento riscaldante che si danneggia col passare del tempo.
           Alcune centraline di comando,  monitorizzano  il  buon  funzionamento delle
           candelette.
           Tuttavia pu÷ capitare che non venga segnalata alcuna anomalia.
           Se in fase di  avviamento  si  nota  una  fumata grigio nera, sarÓ necessario
           analizzare il buon funzionamento delle candelette.

           1) Misurare la resistenza a freddo.

           2) Misurare la corrente di assorbimento.

          3) Controllare visivamente la candeletta che deve diventare incandescente
              su tutta la sua superficie riscaldante.