POMPA PRESSIONE CARBURANTE                                                 a                                                                                                                                                                

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

          1) albero di comando
          2) camma eccentrica
          3) pompante
          4) valvola di aspirazione
          5) valvola di mandata
          6) guarnizione di tenuta
          7) raccordo di alta pressione al rail
          8) valvola regolatrice di pressione
          9) valvola a sfera
         10) ritorno carburante
         11) ingresso carburante
         12) valvola di strozzamento
         13) canale a bassa pressione

         

 

                                                         DESCRIZIONE

         La pompa d'iniezione deve assicurare tre funzioni principali:
         pompaggio,distribuzione e dosaggio del combustibile; la testa idraulica con il
         pistone per l'alta pressione  e le componenti di azionamento sono analoghe a
         quelle di una pompa di iniezione meccanica.
         Il circuito di alta pressione formato  dalla  testa idraulica, che ha il compito
         di generare la pressione di iniezione e di  distribuirla  all' iniettore  corrispon
         dente al momento giusto. Ci avviene  tramite  lo  spostamento  assiale ( che
         crea la pressione) e   rotativo  ( che  distribuisce la  pressione  a ciascuno dei
         cilindri) del pistone distributore. 
         La regolazione della portata effettuata dalla centralina mediante un attuato
         re elettromagnetico che agisce sulla posizione del cursore di regolazione.
         Come nelle pompe meccaniche, la posizione  di  questo  cursore  determina la
         portata del gasolio.  La  variazione dell'anticipo d'iniezione  viene  effettuata
         nel  cilindro  posto  sotto la  pompa  in  posizione  trasversale  rispetto  l'asse
         normale della pompa stessa modulando la pressione nelle camere comunicanti
         con il corpo  della  pompa tramite una elettrovalvola ad impulsi; la  pressione
         esercita  sul  pistone  una  spinta  che  viene  contrastata  dalla molla   e dalla
         e dalla pressione presente presente nella camera inferiore:
         l'elettrovalvola viene pilotata  in modo da  far  coincidere la pressione  nella
         camera superiore al valore d' anticipo richiesto,  scaricando  l'eccesso  nella
         nella camera, che induce il carburante al riflusso verso il serbatoio.
         L'arresto motore si ottiene interrompendo totalmente la mandata del combu
         stibile del circuito di alta pressione della  pompa, come nei  veicoli  diesel a
         gestione meccanica. A tal fine si utilizza una elettrovalvola, detta di arresto,
         la quale ostruisce il foro che collega l'interno pompa con il vano dell'elemen
         to pompante. L'intervento di questa elettrovalvola pu avvenire nella condi
         zione di chiave su STOP o in seguito all'intervento dell'interruttore inerziale.