SENSORE DI GIRI (induttivo)                                                 a                                                                                                                                                                

                                          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                             DESCRIZIONE

                Il sensore di giri rileva  il  numero di giri  tastando i denti   della corona
                del volano. Genera un segnale in funzione della variazione di campo ma
                gnetico, generato dal passaggio dei denti di una puleggia calettata  sull'
                albero motore.
                ╚ composto da un nucleo di ferro dolce  racchiuso in un piccolo   campo
                magnetico generato da un magnete permanente.
                Questo sensore emette un  impulso in uscita per  ogni dente della  corona
                del volano. L'ampiezza e la forma della curva  caratteristica del  segnale
                di uscita dipendono dal numero di giri, dal traferro, tra sensore e  corona
                dentata, dalla forma dei denti,   dal punto di  montaggio ( che pu÷  essere
                radiale o assiale rispetto all'albero motore) e dal materiale del  supporto
                sensore. La centralina elettronica elabora questi segnali definiti al  micro
                computer.