VALVOLA DI CANISTER (intercett.vapori carburante)                                                 a                                                                                                                                                                

                    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                1)-tubazione mandata vapori carburante al corpo farfallato
                2)-elettrovalvola di canister
                3)-filtro a carboni
                4)-tubazione mandata vapori carburante dal serbatoio al
                    filtro a carboni
                5)-valvola di sicurezza e ventilazione
                6)-valvola a galleggiante
                7)-serbatoio
                8)-centralina
                9)-presa di aspirazione vapori carburante nel collettore
                   di aspirazione

 

                                                           DESCRIZIONE

                La valvola  di  canister  fa   parte del   sistema di  ventilazione a circuito
                chiuso presente nei  moderni  impianti  di  iniezione  che impedisce ai va
                pori di benzina che si formano nel serbatoio e nell' impianto d'  iniezione
                di scaricarsi nell' atmosfera  liberando  idrocarburi  incombusti e  quindi 
                inquinarla. L'impianto sopratutto attivo quando nel serbatoio, in segui
                to a una sosta prolungata dell'auto, la temperatura della benzina (non es
                sendo pi sufficientemente raffreddata dalla ventilazione dinamica dell'
                auto in movimento) aumenta e determina un aumento della pressione all'
                interno del serbatoio. I vapori provenienti da quest'ultimo, attraversano
                le due valvole a gallegiante (che sono aperte data la posizione nella 
                parte alta del serbatoio, i rimanenti, quando sono in  quantit tale  da de
                terminare una pressione di circa 30-40mbar, provocano l' apertura della
                valvola plurifunzionale e giungono al filtro a carboni attivi.
                Le due valvole a gallegiante, in caso di forte  sciacquio  o  ribaltamento,
                evitano la fuoriuscita di carburante verso il separatore di vapori.
                Durante  la  dase  di  avviamento  l' elettrovalvola  di  lavaggio   rimane
                chiusa,impedendo un arricchimento della miscela.
                Questa condizione valida per temperature motore inferiori a 25c.
                Con motore regimato termicamente, la centralina pilota  l'apertura  dell'
                elettrovalvola in funzione del carico motore e del regime di giri.
                Nel caso di depressione  nel serbatoio   prevista una  duplice ventilazio
                ne: mediante la valvola plurifunzionale che  consente anche  la  funzione
                diventilazione del serbatoio attraverso il filtro a carboni attivi.
                mediante la valvola di sicurezza ubicata nel tappo carburante.