SENSORE DI GIRI E P.M.S.                                                 a                                                                                                                                                                

                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                    segnale con ruota dentata continua con riferimento punto morto
                    superiore con dente mancante

              

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

            

                  segnale con ruota a 5 denti con riferimento del punto morto con
                  dente di sincronismo

                          

                                                          DESCRIZIONE

               o sono generalmente di tipo induttivo, che emette un segnale  elettrico
               di forma  analogica. La  sua  funzione   di rilevare il numero di giri  ed il
               punto  morto  superiore; il  segnale  viene generato   dalla  variazione  di
               campo magnetico generato dal passagio dei denti di una puleggia caletta
               ta sull'albero motore.
               Per essere letto ed  elaborato dalla centralina,  deve  essere amplificato
               e trasformato in digitale.                
               Il rilievo della posizione di  P.M.S., effettuato  direttamente   sull'albero
               motore (il sensore si trova infatti, di fronte ai  denti della corona  volano
               motore, ruota fonica) molto pi preciso ed  affidabile  rispetto a  quello
               ottenuto sull'alberino dell'impulsore, in quanto libera  il sistema  di  tutte
               le imperfezioni e da tutte le  variabili   (giochi)  che  dall' albero  motore,
               attraverso l'albero di distribuzione, arrivano allo stesso impulsore.
               Per poter definire l'esatto istante di accensione necessario  conoscere,
               oltre ai giri dell'albero motore anche la sua esatta posizione  del P.M.S.

              Se si tratta di un motore 4 cilindri, 4  tempi  (in ogni cilindro si ha   una
              scintilla ogni 2 giri dell' albero  motore) si avranno  2 scintille ogni 1/2
              giro, ossia ogni 180 di rotazione dell'albero.


             
Sar allora necessario disporre di un sensore,  identico  al primo,  affac
              ciato ad una ruota che abbia 2 soli denti distanziati di 180.
              Nel caso dei motori a 6 cilindri i denti sono 3, e devono essere disposti
              a 120 l'uno dall'altro.